Saluti dal Punto luce a casa di Maria Catena e Stefano

Anche in Lombardia, così come in altre zone di Italia e in Germania, continua a svilupparsi la "rete invisibile" del Punto luce, appuntamento mensile che, ormai da decenni, unisce suore, laici e sacerdoti in un cammino di comunione. Non manca la presenza dei più piccoli che rendono ancora più vivace gli incontri!

A Roma un Punto Luce un po' speciale

 10 febbraio 2019, domenica… per l’esattezza la seconda domenica di questo mese di febbraio, giornata che, per quanti conoscono le comunità delle Suore del Bell’Amore o i Cenacoli, rievoca subito l’appuntamento mensile del Punto Luce. Questa volta però, l’incontro della comunità di Roma ha avuto un dono davvero speciale: la visita di sr. Nunziella. Grande l’attesa e la gioia dei partecipanti, ciascuno ha potuto presentarsi personalmente a sr. Nunziella, il clima è tuttavia di famiglia, nessuno è estraneo, come se ci si conoscesse da sempre. Tanti hanno detto di essere felici della presenza delle suore e di quanto il camminare insieme su questa via d’Amore abbia portato luce nelle proprie vite.

Sr. Nunziella, alla fine, ha dato un messaggio a tutti i partecipanti, sottolineando la dimensione della festa propria della comunione, in cui l’amore trova, nella libertà, il suo “spazio celebrativo”.

E non poteva certo mancare qualche dolcetto da consumare insieme!

 

Novità editoriali - Ho scelto l'Amore

Ecco il volume appena pubblicato dalle Paoline. Un'intervista a sr. Nunziella, curata da Katia Mammana. Un testo semplice e vivace, che attraverso il procedere delle domande lascia intravedere la storia di sr. Nunziella, della nascita dell'Istituto religioso delle Suore del Bell'Amore e dei suoi primi 25 anni.

Il testo è preceduto da una densa prefazione, redatta da mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo, espressione di benedizione della Chiesa locale che ha altrettanto benevolmente accolto l'Istituto 25 anni fa, segno dell'affetto del Pastore che guida questa Chiesa e auspicio di generosa adesione e fedeltà per quanti sono chiamati ad attualizzare i desideri di Dio su questa Sua Opera.

In appendice la lettera del Card. Salvatore Pappalardo alle suore, scritta il 10 dicembre 1994, appena due giorni dopo l'erezione canonica dell'Istituto religioso.

Il testo sarà presentato giovedì 31 gennaio nell'Aula Magna “Salvatore Pappalardo” della Facoltà teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista a Palermo.

Ecco il volume appena pubblicato dalle Paoline. Un'intervista a sr. Nunziella, curata da Katia Mammana. Un testo semplice e vivace, che attraverso il procedere delle domande lascia intravedere la storia di sr. Nunziella, della nascita dell'Istituto religioso delle Suore del Bell'Amore e dei suoi primi 25 anni.

Il testo è preceduto da una densa prefazione, redatta da mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo, espressione di benedizione della Chiesa locale che ha altrettanto benevolmente accolto l'Istituto 25 anni fa, segno dell'affetto del Pastore che guida questa Chiesa e auspicio di generosa adesione e fedeltà per quanti sono chiamati ad attualizzare i desideri di Dio su questa Sua Opera.

In appendice la lettera del Card. Salvatore Pappalardo alle suore, scritta il 10 dicembre 1994, appena due giorni dopo l'erezione canonica dell'Istituto religioso.

Il testo sarà presentato giovedì 31 gennaio nell'Aula Magna “Salvatore Pappalardo” della Facoltà teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista a Palermo. Ecco il volume appena pubblicato dalle Paoline. Un'intervista a sr. Nunziella, curata da Katia Mammana. Un testo semplice e vivace, che attraverso il procedere delle domande lascia intravedere la storia di sr. Nunziella, della nascita dell'Istituto religioso delle Suore del Bell'Amore e dei suoi primi 25 anni.
Il testo è preceduto da una densa prefazione, redatta da mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo, espressione di benedizione della Chiesa locale che ha altrettanto benevolmente accolto l'Istituto 25 anni fa, segno dell'affetto del Pastore che guida questa Chiesa e auspicio di generosa adesione e fedeltà per quanti sono chiamati ad attualizzare i desideri di Dio su questa Sua Opera.
In appendice la lettera del Card. Salvatore Pappalardo alle suore, scritta il 10 dicembre 1994, appena due giorni dopo l'erezione canonica dell'Istituto religioso.
Il testo sarà presentato giovedì 31 gennaio nell'Aula Magna “Salvatore Pappalardo” della Facoltà teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista a Palermo.

Ecco il volume appena pubblicato dalle Paoline. Un'intervista a sr. Nunziella, curata da Katia Mammana. Un testo semplice e vivace, che attraverso il procedere delle domande lascia intravedere la storia di sr. Nunziella, della nascita dell'Istituto religioso delle Suore del Bell'Amore e dei suoi primi 25 anni.

Il testo è preceduto da una densa prefazione, redatta da mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo, espressione di benedizione della Chiesa locale che ha altrettanto benevolmente accolto l'Istituto 25 anni fa, segno dell'affetto del Pastore che guida questa Chiesa e auspicio di generosa adesione e fedeltà per quanti sono chiamati ad attualizzare i desideri di Dio su questa Sua Opera.

In appendice la lettera del Card. Salvatore Pappalardo alle suore, scritta il 10 dicembre 1994, appena due giorni dopo l'erezione canonica dell'Istituto religioso.

Il testo sarà presentato giovedì 31 gennaio nell'Aula Magna “Salvatore Pappalardo” della Facoltà teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista a Palermo.

12 dicembre 2018 a Messina - “La fortuna di avere un maestro. Filippo Bartolone: parola e memoria”

All'Università di Messina, un evento per ricordare il professore Filippo Bartolone, filosofo e cristiano, che con il suo insegnamento, ha segnato l'ambiente accademico messinese e i percorsi di ricerca portati, poi, avanti dai suoi stessi allievi e discepoli. Bartolone è stato relatore della tesi di laurea di sr. Nunziella, dell'allora giovanissima Nunziella, che ha seguito le sue lezioni, partecipato a momenti di studio e condiviso tanto importanti quanto feriali momenti di ricerca della "verità", all'Università come nello studio di piazza Zaera, ai convegni di Stresa come nella condivisione di momenti di vita quotidiana con la famiglia.

Proprio a motivo di questo rapporto, è stato chiesto a sr. Nunziella di dare un suo contributo per far conoscere la figura di Filippo Bartolone e, in particolare, per presentarne i tratti della spiritualità.

L'evento, dal titolo “La fortuna di avere un maestro. Filippo Bartolone: parola e memoria”, è promosso dall'Accademia Peloritana dei Pericolanti e sarà coordinato dalla prof.ssa Gensabella e dal prof. Cicero.

NEWSLETTER

 Per iscriverti alla newsletter clicca qui

Seguendo il link richiederai di ricevere il tweet quotidiano di sr. Nunziella e i vari aggiornamenti suelle attività delle Suore del Bell'Amore tramite whatsapp. Riceverai un messaggio di conferma sul tuo numero.

Con l'iscrizione accetti di ricevere i messaggi della nostra newsletter sul tuo telefonino. L'iscrizione non comporta l'inserimento in un gruppo ma in una lista broadcast.

 

Tweet di sr. Nunziella