"Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri" (Gv 13,35)

14 audio.mp3

La carità è il distintivo dei cristiani, Gesù stesso ha detto che tutti avrebbero riconosciuto i suoi discepoli dall'amore che si sarebbero portati gli uni per gli altri (cfr. Gv 13,35).

A volte non è facile volersi bene; ma se non siamo uniti a che vale parlare agli altri di Vangelo e di amore?

Le persone, vedendoci, non dovrebbero essere tanto attirate da noi, quanto da Gesù presente e operante fra noi a motivo della nostra comunione che ci fa una cosa sola in lui, come lui è una cosa sola col Padre.

Le difficoltà e i momenti di incomprensione possono esserci. E' difficile rinnegare tutti i nostri attaccamenti e non avere altro interesse al di fuori dell'Amore e di ciò che è fatto nell'Amore; per questo siamo, spesso, inquieti e nervosi anche per piccole cose. Solo se ci amiamo possiamo sentire l'intima gioia della presenza di Gesù fra noi, che attira anche gli altri e fa loro dire: 'Guarda come si amano! E' bello stare con loro e vivere come loro!'.


Print