Palermo, 12 luglio 1998

Nello spirito del Bell'Amore la qualità mariana della comunione ecclesiale, autenticamente vissuta, è diffusiva per natura; in quest'ottica l'espansione apostolica non è tanto il frutto di un impegno personale, quanto dell'irradiazione della comunità unita intorno a Gesù e a Maria vivi e operanti in essa.


Print