Punto luce Marzo 2020 - Verso un'orazione di semplicità

Marzo 2020

Carissime e carissimi tutti,

all’inizio di questa Quaresima desidero invitarvi a rimettervi a fuoco sulla vita di preghiera e di intima comunione con Dio, approfondendo insieme alcune pagine del libro Itinerario di luce (pp. 38-42) con l’aiuto della registrazione.[1] In questo periodo socialmente così pieno di tensioni, di preoccupazioni e di ansie, dove, se non nella preghiera, possiamo attingere forza per il nostro cammino?

La preghiera, col digiuno e l’elemosina, guidi la nostra vita quotidiana, perché a Pasqua ci sia dato sempre più profondamente di fare nostre le parole dell’antifona che ci ha accompagnato in questo periodo: “Il mio cuore è pronto per te, per te mio Dio.”[2]

Maria ci sostenga e ci guidi in questa strada, che ha per meta il Cielo. Non lasciamoci turbare dalle apprensioni di ogni giorno, la preghiera costante e fiduciosa ci aiuti ad abbandonarci a Dio, senza paure e angosce; ricordiamoci che il nostro futuro è nelle mani di Dio, che conduce la nostra storia personale, insieme con quella dei popoli e dell’umanità intera.

Ricerchiamo, nel raccoglimento amante, la comunione con Dio e sperimenteremo anche l’armonia con gli altri e col creato. Dio Trinità conduce persone e cose.

Come slogan di questa Quaresima facciamo nostra la preghiera del salmista: “Saldo è il mio cuore, Dio, saldo è il mio cuore: voglio cantare inni, anima mia” (Salmo 107)

Augurandovi buona Quaresima,

vi saluto con affetto

sr. Nunziella

 

[1] La preghiera del cuore.mp3 (←scarica l'audio)Verso la contemplazione. La preghiera del cuore.

[2]Liturgia delle Ore, vol. III, I antifona del mercoledì della IV settimana del salterio,

Per scaricare il pdf clicca qui Itinerario_di_luce_pagine38_42.pdf

Print