Da Naso (Messina) una rete di… “Punti luce”

Da un po’ di tempo diverse giovani in contatto con la comunità di Naso hanno iniziato a fare rete, nonostante i disagi legati alla pandemia che in questi ultimi mesi tocca la nostra quotidianità. Email, incontri online e qualche telefonata hanno tenuto collegate le ragazze con la comunità e fra loro in modo da poter “camminare insieme” pur nell’impossibilità degli incontri di presenza.

La difficoltà nell’organizzare gli incontri in comunità non è stata, però, un impedimento per mettersi in gioco e condividere quanto ricevuto: ognuna ha potuto fare l’incontro di Punto luce, nella sua casa, con i “suoi congiunti”, moltiplicando così i “Punti luce”, ne è nata una rete di luce che ha “trovato a casa” a Naso come a Capo d’Orlando e persino a Caccamo, in provincia di Palermo… ognuna è stata, nella sua casa, espressione concreta del gruppo, condividendo quanto aveva ricevuto.


Print