Munich

Nuove piattaforme come "sale" delle attività apostoliche della comunità di Monaco di Baviera

Zoom è una parola di vecchia data che, messa molto in circolo di questi tempi, ha realizzato i suoi significati in innumerevoli ambiti compreso quello dell´annuncio evangelico!

Zoom ha dato il nome, in campo telematico, ad una delle piattaforme che ha permesso a qualunque distanza geografica, a persone e gruppi di collegarsi fra loro. Così anche alla comunità di Monaco di Baviera! Mantenere a fuoco la vita con Dio con quanti percorrono assieme a noi la via dell´Amore è stato possibile, per lo più, tramite Zoom. A cominciare dalle bambine dai 3 ai 10 anni! Ogni sabato pomeriggio alle 15.00, per tutto il tempo di quaresima, si è tenuto un appuntamento con 12 di loro seguite da sr Zaira e- sia pur dietro le quinte- con alcuni genitori attirati dalla loro attenzione e partecipazione ad ascoltare il messaggio.

Ogni domenica sera alle 21.30 è stata la volta delle giovani guidate da sr Rossana. Il loro cammino settimanale è sfociato anche in un incontro col Centro giovanile nel quale la reciproca condivisione delle esperienze in tre lingue: italiano, inglese, tedesco, ha accresciuto la gioia e la certezza di essere accomunate dalla lingua predominante dell´Amore che è la comunione.

Non solo Zoom, ma anche gli altri più ordinari mezzi di comunicazione: telefonate, lettere, visite personali con i dovuti accorgimenti, sono stati mezzi straordinari di amore con cui sr Maria ha accompagnato le signore del gruppo di punto luce a lei affidato. 

 


Stampa