NOTIZIE 2020

Silvia presto farà la sua Prima Professione religiosa

L’Istituto religioso delle Suore del Bell’Amore annuncia con gioia che la novizia Silvia D. emetterà la sua Prima Professione religiosa il prossimo 30 giugno alle ore 17, presso la Parrocchia “Sant’Ernesto” in Palermo.

Ogni vocazione è un dono di Dio per la comunità, la famiglia, la Chiesa e l’umanità tutta. Ringraziamo Dio Padre per aver ispirato e benedetto tale proposito e continuiamo a chiedere il dono di autentiche vocazioni alla vita consacrata.

Silvia emetterà i voti di obbedienza, castità e povertà nelle mani di sr. Nunziella, Superiora Generale, in quel giorno riceverà l’abito religioso, col rito significativo della consegna del velo; durante la celebrazione accoglierà le Costituzioni, la Regola propria dell’Istituto che si impegnerà ad osservare per progredire nel cammino di santità insieme a coloro che Dio le mette accanto e per offrirsi concretamente al servizio di Dio e del prossimo.

A motivo delle restrizioni imposte dalla pandemia di Covid-19 ancora in corso, l’accesso alla celebrazione sarà limitato al numero stabilito dalla Parrocchia per ottemperare alle regola del distanziamento necessario, pertanto è richiesto di segnalare per tempo la propria partecipazione per assicurarsi che vi siano ancora posti. La celebrazione sarà trasmessa in streaming su questo sito.

Accompagniamo insieme Silvia, chiedendo  per lei un cuore ardente e generoso.

Nuove piattaforme come "sale" delle attività apostoliche della comunità di Monaco di Baviera

Zoom è una parola di vecchia data che, messa molto in circolo di questi tempi, ha realizzato i suoi significati in innumerevoli ambiti compreso quello dell´annuncio evangelico!

Zoom ha dato il nome, in campo telematico, ad una delle piattaforme che ha permesso a qualunque distanza geografica, a persone e gruppi di collegarsi fra loro. Così anche alla comunità di Monaco di Baviera! Mantenere a fuoco la vita con Dio con quanti percorrono assieme a noi la via dell´Amore è stato possibile, per lo più, tramite Zoom. A cominciare dalle bambine dai 3 ai 10 anni! Ogni sabato pomeriggio alle 15.00, per tutto il tempo di quaresima, si è tenuto un appuntamento con 12 di loro seguite da sr Zaira e- sia pur dietro le quinte- con alcuni genitori attirati dalla loro attenzione e partecipazione ad ascoltare il messaggio.

Ogni domenica sera alle 21.30 è stata la volta delle giovani guidate da sr Rossana. Il loro cammino settimanale è sfociato anche in un incontro col Centro giovanile nel quale la reciproca condivisione delle esperienze in tre lingue: italiano, inglese, tedesco, ha accresciuto la gioia e la certezza di essere accomunate dalla lingua predominante dell´Amore che è la comunione.

Non solo Zoom, ma anche gli altri più ordinari mezzi di comunicazione: telefonate, lettere, visite personali con i dovuti accorgimenti, sono stati mezzi straordinari di amore con cui sr Maria ha accompagnato le signore del gruppo di punto luce a lei affidato. 

 

AGGIORNAMENTI DALLA COMUNITÀ DI ROMA

Da marzo anche la comunità di Roma ha ripreso gli incontri di Punto luce in modalità online! Sr. Patrizia e sr. Enza hanno anche raggiunto con metodi un po’ più “tradizionali” coloro che non hanno molto dimestichezza con le nuove tecnologie, anche una email, una lettera, una fotocopia, resta uno strumento importante per vivere e camminare in comunione.

Pure le bambine romane hanno potuto riavere il loro appuntamento (almeno attraverso il pc). Il 21 marzo è stata la prima data del loro incontro online, sintonizzato sul tema del Punto luce, che ha coinvolto anche le mamme.

ANCHE A NASO (ME) LE GIOVANI SI METTONO IN CAMMINO…

Il tranquillo paesino di Naso, in provincia di Messina, continua ad offrirsi come culla accogliente per la vita apostolica della comunità di Naso che, come per molte comunità, si svolge per vie “alternative”: le videochiamate, le telefonate, le email… tutto è mezzo purché l’incontro sia reale e la vita circoli. Le videochiamate in preparazione alla Pasqua, sintonizzate sul Punto luce, hanno raggiunto una trentina di giovani dalla provincia di Messina, di Palermo, di Agrigento e persino di Modena e Ferrara. Molte di queste giovani desiderano continuare il loro cammino, si sono così formati due gruppi di approfondimento che raccolgono rispettivamente 10 ragazze dai 13 ai 16 anni e 8 giovani dai 18 anni in su. Tanta la voglia di mettersi in gioco, di conoscere Gesù, di scoprire i sogni di Dio…

Allora, cara sr. Rossana, carissime giovani, avanti, andate e… annunciate ai fratelli che Cristo è risorto!

GLI INCONTRI INTERNAZIONALI DI PUNTO LUCE ORGANIZZATI DA CASA MADRE

Il cammino del Punto luce continua anche a Casa Madre, nonostante le restrizioni non permettano di fare gli incontri di presenza ormai da un anno. Ogni mese viene offerto un nuovo “Punto luce”, una meditazione di sr. Nunziella su un aspetto della vita cristiana che viene anzitutto approfondito e vissuto dalle suore presenti in tutte le comunità, così come da membri dei Cenacoli del Bell’Amore, sacerdoti e laici, e da tutti coloro che vogliono attingere a questo spirito e camminare in comunione con altri. Un elemento molto importante, in questo cammino, è la comunicazione del vissuto; le esperienze condivise alimentano ed edificano la comunità. Come in una rete che interseca tanti punti di luce, l’itinerario del Punto luce unisce spiritualmente tutti coloro che vi partecipano seppure appartenenti a gruppi o comunità geograficamente distanti, è bello sapere che in qualche parte del mondo ci sono persone, siano essi giovani, adulti, bambini, anziani, famiglie, suore, sacerdoti, che vogliono mettere in pratica quel piccolo Punto luce per provare a incarnare l’Amore nel quotidiano.

Gli incontri online organizzati da Casa Madre hanno adesso anche una dimensione internazionale, da quest’anno, infatti, oltre agli incontri in italiano, ve ne sono due in lingua inglese (sintonizzati  sui diversi fusi orari); essi si svolgono il terzo sabato di ogni mese. Un primo incontro, al mattino, è guidato da sr. Lucia e Diva ed è rivolto prevalentemente alla zona più orientale del mondo, esso raccoglie partecipanti dall’Inghilterra, dalla Germania, dalle Filippine e dall’Indonesia; l’altro incontro, che si svolge nelle ore serali, è guidato da sr. Daniela con le giovani del Centro giovanile e si rivolge soprattutto a coloro che si trovano nella parte occidentale e vi hanno partecipato persone dagli USA, dalla Germania, dalla Spagna e dall’Italia.

I limiti e i sacrifici imposti dalla pandemia non sono pochi, ma non possiamo dimenticare che tutto concorre al bene di coloro che amano Dio (cf. Rm 8,28)e che Egli sa volgere al bene anche i momenti più difficili; in un tempo di “chiusure” ci ritroviamo così ad allargare lo spazio della nostra tenda (cf Is 54,2), a sperimentarci Chiesa una, uniti anche quando siamo molto distanti, quasi anima e cuore di un mondo in cerca di unità. La “modalità online” è entrata a far parte del nostro quotidiano, dandoci una sempre più grande consapevolezza che essa non possa affatto sostituire l’incontro di persona, tuttavia ci dà anche nuove occasioni per utilizzare al meglio ogni mezzo a servizio dell’Amore.

NEWSLETTER

 Per iscriverti alla newsletter clicca qui

Seguendo il link richiederai di ricevere il tweet quotidiano di sr. Nunziella e i vari aggiornamenti suelle attività delle Suore del Bell'Amore tramite whatsapp. Riceverai un messaggio di conferma sul tuo numero.

Con l'iscrizione accetti di ricevere i messaggi della nostra newsletter sul tuo telefonino. L'iscrizione non comporta l'inserimento in un gruppo ma in una lista broadcast.

 

Tweet di sr. Nunziella